Annunciata la nuova Cultural Landscapes sull’estetica Giapponese

Cultural Landscapes. Marcello Ghilardi presenta: Forme e senso dell’estetica giapponese. Bi no Nazo. – Giovedì 24 maggio ore 18:30

 

Questa domenica proprio non vogliamo lasciarvi in pace… 🙂 Dopo l’ottimo incontro con Cacciari, siamo felici di annunciare la nuova data di Cultural Landscapes, dove tratteremo forma e senso dell’estetica Giapponese in dialogo sia fra tradizione e modernità quanto fra Occidente ed Oriente. Il relatore sarà Marcello Ghilardi, filosofo che si è occupato di dialogo interculturale, arte ed artista lui stesso. Non mancate!

 

Italy’s got a problem…Cruel Intentions!

Amici! Anche a ridosso del nostro festival non cessiamo di lavorare per voi!

A questo giro porteremo sul nostro palco una vera leggenda! Il mitico Lizzy DeVine dei Vains of Jenna, storico gruppo della rinascita sleaze, con la sua nuova band, i Cruel Intentions, messa in piedi dopo un periodo di pausa dal circo del rock, accompagnati dai ragazzacci degli Speed Stroke e Lethal Idols… niente male eh?

Ci vediamo al nostro festival…e più novità a breve!

 

Saluti degli 0kills

Gli amici degli 0kills, composti da ex membri di Death SS e Scarlet and the spooky spiders, ci salutano in preparazione al festival della prossima settimana, lungo il quale presenteranno il loro disco di debutto!

Ricordiamo la line up del festival imminente:

VENERDI’ 20 APRILE – RNR PRIDE

 

APERTURA PORTA: ORE 21.00
INZIO LIVE: ORE 21.30

HELL N THEN ORE 21.30 – 22.15
come opening act direttamente dalla più bella città del mondo, ovvero Venezia, arrivano 4 ragazzacci che da poco si sono uniti per fare del ruvido rock’n’roll e divertirsi.

0KILL’S ORE 22.30 – 23.30
Debutto assoluto per questa nuovissima band formata da membri di Death SS e Scarlet & The Spooky Spiders. L’ Album d’esordio sarà fuori il 18 aprile e ovviamente il Release party sarà al nostro festival.
Atmosfere ovviamente fascinose ed oscure ma con un piglio moderno ed accattivante.

TREVOR AND THE WOLVES ORE 23.45 – 01.15
Nuovo progetto del cantante degli storici Sadist connotato da una forte matrice hard rock di stampo ruvido e genuino, dai contenuti rurali e pregni di riferimenti naturalistici, a lui da sempre tanto cari.
All’album di debutto del 2017 hanno voluto partecipare svariati ospiti illustri, provenienti da band illustri come Elio e le Storie Tese e i WInterage. Il sound della band che può essere avvicinato a mostri sacri quali AC/DC, Motorhead, Black Sabbath, Saxon, Alice Cooper o Pantera.

SABATO 21 APRILE – HC PRIDE

APERTURA PORTA: ORE 20.00
INZIO LIVE: ORE 20.45

URAL 20.45 – 21.20

Crossover Thrash Metal per gli amanti di Nuclear Assault, Anthrax, Municipal Waste, Suicidal Tendencies, Voivod…formati nel 2010 a Torino con furore.

THE NUTRIES 21.30 – 22.10

Band punk/hardcore di Vicenza attiva dal 2008, fatta di ritmiche feroci e ben cadenzate, humor nero e amore (e difesa) per gli emarginati, quella fetta d’umanità dolente dimenticata e lasciata fuori dallo sguardo. Molti live alle spalle e una manciata di EP e split registrati.

RESET CLAN 22.20 – 23.00

Gruppo veronese formato da “cinque ragazzi stanchi della continua e monotona vita sociale e lavorativa” di Militant HC, con testi ricchi di rabbia e passione contro gli abusi e storture sociali. Sempre nelle loro stesse parole “disperazione e consapevolezza”. Alle loro spalle, una manciata di demo, EP, split e tre full length di tutto rispetto, precisi e potenti.

NERORGASMO 23.15 – 00.20

Servono presentazioni? La leggenda.

Das Lust di aprile: Tying Tiffany

Per il nuovo Das Lust avremo una guest DJ di primo livello: Tying Tiffany. Musicista e modella alternativa (una delle prime Suicide Girls italiane) che ha lavorato con molti nomi grossi come David Lynch, sarà in console da noi per una serata potente.

Out of Step #2: The Amnios Live!

Dopo i leggendari Kill Your Boyfriend, il Grind House è felice di ospitare all’interno di Out of Step, il nuovo format dedicato alle sonorità sperimentali ed indie, la sera di venerdì 13 aprile, i The Amnios, interessante band nata nel 2015 che si propone di esplorare il rapporto fra musica e colore, prendendo spunto dalla new wave anni ’80 e dal grunge anni ’90 contestualizzandoli però nel contesto della musica elettronica contemporanea.

Registrano il primo disco nel 2016, “Flow” e pubblicano il loro primo singolo “Cherry Pie” a gennaio 2018…niente male eh? Venite ad ascoltarli! 🙂