Cambio programma Das Lust

Amici! Purtroppo a causa di cause di forza maggiore, i SilverBlack non potranno esibirsi oggi da noi. Avremo al loro posto i Soulspirya, promettente band dalle sonorità oscure e gotiche.

A stasera!

A Shadow glooms in the night

Amici Grinders, annunciamo a malincuore l’ultima Dark Overground, sabato 7 luglio, della stagione e del Grind House. Ci dispiacerà molto staccarci da una tradizione consolidata, da un appuntamento costante che ha saputo resistere per anni oltre mode, stagioni e cambiamenti ma come recitano i Veda, “tutto ciò che ha un inizio, per il solo fatto di averlo, ha anche una fine”.

Godiamoci quindi assieme quest’ultimo appuntamento, per accompagnare la notte e colorarla di elegante malinconia. Tutto cambia, ma è anche vero che nel cambiamento c’è la radice anche della stessa continuità, ad un livello essenziale. Quindi chi sa cosa ci porterà il futuro…noi siamo fedeli all’underground e proprio in nome di questa fedeltà, abbiamo in mente molte novità per la stagione prossima. Il nostro amore per l’oscurità, l’enigma e l’insondabile del cuore umano resta intatto.

Chiudo questo post, quindi, con un’appropriata citazione e con l’invito a condividere con noi quest’ultima Dark Overground 🙂

One man on a lonely platform
One case sitting by his side
Two eyes staring cold and silent
Show fear as he turns to hide
Aaah, we fade to grey (fade to grey)
Aaah, we fade to grey (fade to grey)…

Annunciato il Cultural Landscapes di giugno

Buonasera amici, siamo felici di annunciare l’ultimo Cultural Landscapes della stagione, prima della pausa estiva…continueremo il filo del discorso sull’arte che abbiamo tracciato lungo l’incontro precedente con Ghilardi, e parleremo dell’arte e l’estetica Occidentale, con uno dei nomi di maggiore spicco nel campo: Franco Rella.

In particolare ci interrogheremo sul senso della bellezza e la sua esperienza, addentrandoci in territori poco battuti e molto…Grind House. Underground e cultura sono molto amici, e siamo felici di testimoniarlo con questi incontri. A presto! 🙂

Novità per giugno…

Ragazzi, siamo felici di annunciarvi una bella sventagliata di nuovi eventi per giugno, senza farsi intimidire dal nascente caldo e senza pietà 🙂

Dark Overground – Venerdì 1 Giugno

Il consueto appuntamento con il dark, spostato a venerdì invece del consueto sabato. Guest DJ Diego Merletto dai Frozen Autumn.

Das Lust: Metallo Industriale II – The Silverblack Live – Sabato 9 Giugno

Das Lust si tinge di industrial, con una delle migliori band italiane del genere! I Silverblack sono attivi dal 2014 e si muovono agevolmente fra EBM, Metal estremo e provocazioni.

Vaporwave Live Trip: Tassony + QuadratoX Live – Sabato 23 Giugno

In collaborazione con gli amici di Padova Shitposting, una nuova serata vaporwave con due dei nomi di riferimento italiani del genere.Tassony, che si esibirà in un live, e QuadratoX dietro la consolle. Let’s turn back time…

Due nuovi succosi eventi

Eccoci qui ragazzi! 🙂 Annunciamo il secondo giorno del nostro festivalino indie previsto per maggio dando spazio a due talentuose e promettenti band emergenti locali…i Fancy Vices, che si rifanno alle atmosfere british, e gli Hope at the Bus Stop, fautori di un originale alt-pop.

Annunciamo anche un format nuovo per il Grind, cioè un’apertura al mondo delle perfomance di spettacolo, teatro e artistiche in generale. Avremo sul nostro palco mercoledì 30 maggio, alle ore 19, il bravo Zeno Cavalla, che porterà il suo spettacolo performativo Mean Event anche sul nostro palco, dopo aver girato il mondo…non male eh?
Stay tuned ! 🙂

Novità indie e nuovo Levitica…

Salve ragazzi! Siamo felici di annunciarvi che abbiamo espanso la nostra proposta indie per maggio…dedicheremo al genere un intero weekend! Per ora annunciamo che abbiamo espanso la line-up di venerdì 18, aggiungendo al lotto i bravissimi padovani Van Gogh Season, che propongono un post-rock alla Mogway.

A breve vi aggiorneremo sulla giornata di sabato….:)

In più, appare sulle nostre pagine il nuovo Levitica di sabato 26, che si terrà in collaborazione con il Padova Pride, all’insegna del rispetto e della diversità…senza perdere un’oncia di ciò che lo caratterizza, ma anzi guadagnandoci.

Che dire…non mancate!